Web-MoVimento.it è un Movimento Politico Italiano ed un veicolo di confronto e di consultazione che trae origine nel sito www.web-movimento.it

Fondato da Attivista del Movimento 5 Stelle, e i suoi obiettivi sono la gestione delle varie componenti elettive al fine di creare una Coalizione e condividere lo stesso Programma del Movimento 5 Stelle.

Ciao! Non hai effettuato l'accesso.

#1 2018-04-24 06:27:57

smingol
Moderator
Da Pallino
Registrato: 2016-08-21
Messaggi: 133

La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

A Cheuti (FG) nella Tradizionale corsa dei Carri del 22 Aprile 2018 muore un uomo di 78 anni travolto da un cavallo fuori controllo.

In attesa di eventuali responsabilità da parte degli organi preposti al svolgimenta di tale manifestazione, sarebbe opportuno sospendere le altre Carresi di:

1. San Martino in Pensilis del 30 Aprile 2018
2. Ururi 3 Maggio 2018
3. Portocannone il lunedì di Pentecoste

Non in linea

#2 2018-04-26 20:46:02

janca
Moderator
Registrato: 2016-08-30
Messaggi: 95

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

Ai sensi della Legge in materia di Pubblica Sicurezza, un' ordinanza del Prefetto di Campobasso blocca la Carrese del 30 aprile 2018 di San Martino in Pensilis.

Non in linea

#3 2018-04-29 08:33:55

smingol
Moderator
Da Pallino
Registrato: 2016-08-21
Messaggi: 133

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

Respinto anche il ricorso al Tar  portato avanti dalle tre associazioni carristi, ricorso presentato dagli avvocati Andrea Latessa, Salvatore Di Pardo e Giuliano Di Pardo.

Non in linea

#4 2018-04-30 08:58:07

janca
Moderator
Registrato: 2016-08-30
Messaggi: 95

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

fonte: http://www.ansa.it/molise/notizie/2018/ … 4aec7.html

Carrese San Martino: Vescovo di Termoli, divieto è mortificazione
Solidarietà e vicinanza a un popolo che viene toccato in un profondo sentimento e resta turbato da un provvedimento che, senza voler entrare nel merito di procedure e normative, mortifica di fatto un' intera comunità così legata alle proprie tradizioni e al senso di appartenenza a un territorio.

Non in linea

#5 2018-04-30 15:19:42

smingol
Moderator
Da Pallino
Registrato: 2016-08-21
Messaggi: 133

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

fonte: http://www.ansa.it/molise/notizie/2018/ … 7642b.html

In merito alla Carrese di San Martino si fanno sentire anche gli animalisti:

Finalmente le autorità governative cominciano a comprendere che lo Stato deve applicare con rigore le normative esistenti.
Carabinieri e Nas - dice  Fortinguerra "portavoce della campagna contro le Carresi del Comitato Europeo Difesa Animali onlus" - hanno già fatto un ottimo lavoro per far emergere la verità dei fatti.
Purtroppo è stata necessaria anche la vittima umana a Chieuti per far aprire gli occhi su manifestazioni che si basano sullo sfruttamento sul maltrattamento di animali e che in società più evolute sarebbero da tempo vietate.
Se bastasse la lunga tradizione a giustificare tutto, allora dovremmo accettare le spose bambine e i matrimoni combinati che in diverse aree del mondo sono tradizioni millenarie.
Le tradizioni che si basano sulla sofferenza altrui, umana o non umana, vanno superate.
Purtroppo, nella nostra campagna internazionale in cui mostriamo quello che sono realmente le Carresi per gli animali coinvolti, dovremo anche sottolineare il forte coinvolgimento della Chiesa cattolica a sostegno delle stesse.
Emblematiche - le parole riportate da don Nicola di San Martino in Pensilis che parla di pugnalata al cuore della città e dice che non si apprende, si sanguina, si subisce.
Ebbene - dice l'esponente del Comitato animalista - noi mostreremo quanto sanguinano i buoi pungolati in queste feste e mostreremo le evidenze dei maltrattamenti subiti e riscontrati dalla magistratura in passato.
E, sulla solidarietà del Vescovo De Luca, Fortinguerra conclude:
Se la Chiesa non rinnegherà ufficialmente questo genere di manifestazioni, le ricadrà addosso una vergogna internazionale.


janca ha scritto:

fonte: http://www.ansa.it/molise/notizie/2018/ … 4aec7.html

Carrese San Martino: Vescovo di Termoli, divieto è mortificazione
Solidarietà e vicinanza a un popolo che viene toccato in un profondo sentimento e resta turbato da un provvedimento che, senza voler entrare nel merito di procedure e normative, mortifica di fatto un' intera comunità così legata alle proprie tradizioni e al senso di appartenenza a un territorio.

Non in linea

#6 2018-04-30 19:48:00

janca
Moderator
Registrato: 2016-08-30
Messaggi: 95

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

In mattinata si è riunita la commissine di vigilanza presso il comune di San Martino in Pensilis, e dopo aver espresso parere favorevolo allo svolgimento della Carrese tramite votazione di 6 a 2, il sindaco Caravatta emana ordinanza di svolgimento della corsa dei carri di San Martino in Pensilis per le ore 17

ma al raggiungimento della partenza un notevolo spiegamento di forze dell' ordine blocca definitivamente lo svolgimento della Carrese.

Non in linea

#7 2018-05-01 13:09:27

smingol
Moderator
Da Pallino
Registrato: 2016-08-21
Messaggi: 133

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

fonte: http://www.termolionline.it/news/attual … tar-molise

a mio avviso altre due interrogazioni in merito alla Carrese di San Martino in Pensilis espresse dall' animalista Frontinguerra debbano essere condivise:

1. Già un secolo addietro una nota del Ministero competente contro l’uso di pungoli acuminati, portò alla cancellazione della    Carrese nel comune di Ururi, analoga a quella di San Martino in Pensilis, come si riscontra in una pagina curata dagli stessi carristi; anche nel 1931 fu ribadito il divieto di utilizzo di pungoli, ufficializzato dall'entrata in vigore del Tulps.

2. Prendiamo anche atto che il Tar in Molise demolisce ogni critica di lentezza della macchina amministrativa, lavorando persino il sabato pomeriggio.

Non in linea

#8 2018-05-01 13:22:48

smingol
Moderator
Da Pallino
Registrato: 2016-08-21
Messaggi: 133

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

il sindaco di San Martino in Pensilis Massimo Caravatta giocando d' anticipo su un eventuale commissariamento da parte della prefettura di Campobasso,

                              si dimette dalla carica di sindaco del comune di San Martino in Pensilis.


WhatsApp-Image-2018-05-01-at-12_31_05.jpeg


fonte: http://quotidianomolise.com/il-sindaco- … a-carrese/

Non in linea

#9 2018-05-02 08:32:17

janca
Moderator
Registrato: 2016-08-30
Messaggi: 95

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

Anche a Ururi, non si svolgerà la tradizionale corsa dei carri del prossimo 3 maggio. Anche se l’amministrazione comunale si stesse attivando per farla ma dopo i dei fatti a San Martino, l' amministrazione comunale di Ururi, nella mattinata del 1 maggio,  ha pensato di non far correre i carri, anche per evitare di dare illusioni e false speranze in quanto un eventuale riunione  Cuv darebbe sicuramente un parere sfavorevole dal momento che, come a San Martino in Pensilis, anche a Ururi, sono ritenuti individuabili alcune criticità.

fonte: http://www.termolionline.it/news/attual … l-3-maggio

Non in linea

#10 2018-05-02 14:45:41

smingol
Moderator
Da Pallino
Registrato: 2016-08-21
Messaggi: 133

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

Il sindaco di Ururi Raffaele Primiani e l'ex sindaco di San Martino in Pensilis Massimo Caravatta per il non svolgimento della corsa dei carri, chiederanno una richiesta di risarcimento danni.

fonte: http://quotidianomolise.com/carresi-nel … nto-danni/

Sotto la lente le due Carresi che sono state bloccate. “Chiederemo nelle sedi opportune tutti i 
chiarimenti e presenteremo una richiesta di risarcimento danni. E’ stato fatto un lavoro serio 
con fatica sudore e impegno”, ha commentato Caravatta che per il momento non ha alcuna
intenzione di ritirare le proprie dimissioni. “Non sono uno che torna indietro poi in 20 giorni
tante cose possono succedere”.

Pronto a combattere anche il collega di Ururi, Raffaele Primiani. “Solo io da sindaco so cosa 
può star passando – ha affermato riferendosi a Caravatta – avevamo già impegnato a bilancio 
20mila euro per lo svolgimento della Carrese ma le criticità sono le stesse di San Martino quindi 
era inutile arrivare fino al tratturo ed essere bloccati. Nella popolazione c’è tanta amarezza. 
Stiamo valutando una richiesta di risarcimento danni per i carri che hanno fatto degli investimenti 
e la convocazione di un consiglio comunale monotematico per affrontare la situazione”. Primiani 
ha annunciato anche la possibilità di conferire mandato a un legale amministrativo e la volontà del 
Comune di far redigere un progetto a un ingegnere per modificare il tracciato della corsa e farlo 
più rispondente alle nuove normative in materia di sicurezza emanate all’indomani dei fatti di Torino. 
“Adesso ci siamo dovuti arrendere e non è da noi. Ma daremo battaglia”.

Non in linea

#11 2018-05-02 20:42:28

renzi
Moderator
Registrato: 2016-08-13
Messaggi: 89

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

risarcimento danni?
e a chi li chiederanno, mi sembra di capire dalle dichiarazioni rilascete che prima si parla di risarcimento danni e subito dopo di far redigere un progetto a un ingegnere per modificare il tracciato della corsa e farlo più rispondente alle nuove normative in materia di sicurezza,

in sostanza, si ammette di trovarsi in difetto, ma vogliono essere risarciti.


smingol ha scritto:

Il sindaco di Ururi Raffaele Primiani e l'ex sindaco di San Martino in Pensilis Massimo Caravatta per il non svolgimento della corsa dei carri, chiederanno una richiesta di risarcimento danni.

fonte: http://quotidianomolise.com/carresi-nel … nto-danni/

Sotto la lente le due Carresi che sono state bloccate. “Chiederemo nelle sedi opportune tutti i 
chiarimenti e presenteremo una richiesta di risarcimento danni. E’ stato fatto un lavoro serio 
con fatica sudore e impegno”, ha commentato Caravatta che per il momento non ha alcuna
intenzione di ritirare le proprie dimissioni. “Non sono uno che torna indietro poi in 20 giorni
tante cose possono succedere”.

Pronto a combattere anche il collega di Ururi, Raffaele Primiani. “Solo io da sindaco so cosa 
può star passando – ha affermato riferendosi a Caravatta – avevamo già impegnato a bilancio 
20mila euro per lo svolgimento della Carrese ma le criticità sono le stesse di San Martino quindi 
era inutile arrivare fino al tratturo ed essere bloccati. Nella popolazione c’è tanta amarezza. 
Stiamo valutando una richiesta di risarcimento danni per i carri che hanno fatto degli investimenti 
e la convocazione di un consiglio comunale monotematico per affrontare la situazione”. Primiani 
ha annunciato anche la possibilità di conferire mandato a un legale amministrativo e la volontà del 
Comune di far redigere un progetto a un ingegnere per modificare il tracciato della corsa e farlo 
più rispondente alle nuove normative in materia di sicurezza emanate all’indomani dei fatti di Torino. 
“Adesso ci siamo dovuti arrendere e non è da noi. Ma daremo battaglia”.

Non in linea

#12 2018-05-08 13:40:04

janca
Moderator
Registrato: 2016-08-30
Messaggi: 95

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

In merito alla Carrese di Portocannone, la Lega Italiana dei Diritti dell' Animale chiede lo stop

Con una lettera inviata al prefetto di Campobasso, al sindaco del paese e al servizio veterinario
dell'Asrem, la Lega Italiana dei Diritti dell'Animale chiede lo stop della Carrese, in programma a 
Portocannone il prossimo 21 maggio, nonché nuove regole per salvare la tradizione.
Osserviamo che, come le altre carresi, per potersi adeguare alle norme vigenti e alla maggiore 
sensibilità verso gli animali andrebbe abolito l' uso del pungolo (già vietato per legge) e ridotto 
il percorso di gara a massima 200 metri" scrive la Lida aggiungendo che la Commissione di
vigilanza, oltre a operare sugli aspetti della sicurezza, dovrebbe porre altrettanta attenzione al 
benessere animale ed esprimere parere ostativo, se mantenuto l' uso del pungolo e la lunghezza
del percorso. 
La gara non è assistita da un Regolamento approvato dal Consiglio Comunale, ma da un 
disciplinare privo di legittimità.
Infatti, la Corsa dei buoi, avendo carattere agonistico, presuppone l' esistenza di un 
Regolamento atto a garantire la sicurezza del pubblico, dei partecipanti e del benessere 
animale e che preveda la stesura del manto di copertura dei tratti asfaltati, le protezioni laterali,
non solo per il pubblico, ma anche per gli animali, le coperture assicurative specifiche per la 
gara, l'elenco nominativo dei gareggianti, l' identificativo dei veterinari di nomina degli 
organizzatori, l' identificativo di tutti gli animali coinvolti, anche al fine di determinare 
l' effettiva non destinazione alimentare delle relative carni (non DPA) e prodotti derivati, 
nonché consentire l' individuazione di eventuali responsabili di condotte penalmente rilevanti.
Per tale motivo la Lega per il diritto degli animali chiede lo "stop" della Carrese considerata 
illegittima e l' acquisizione di tutta la relativa documentazione.

fonte: http://www.ansa.it/molise/notizie/2018/ … 5fcff.html

Non in linea

#13 2018-05-13 07:07:08

smingol
Moderator
Da Pallino
Registrato: 2016-08-21
Messaggi: 133

Re: La tradizionale Corsa dei Carri di Chieuti finisce in tragedia

é ufficiale, anche la tradizionale Corsa dei Carri di Portocannone del 2018 non si svolgerà, a dare la notizia è il sindaco di Portocannone Caporicci:

   la motivazione:  Servono 120.000 euro per poter svolgere in sicurezza la tradizionale Corsa dei Carri.

Non in linea

Piè di pagina

Powered by FluxBB